Come la conoscenza del diritto puo’ aiutare la mia attivita’?

Analizziamo le possibilita’ presenti nel mercato e l’elasticita’ dei vari settori.

CGUE – una decisione importante sul trasferimento di dati personali negli Stati Uniti

16.07.2020

Autorzy:
Dr Bartosz Marcinkowski
Michał Kluska

Il 16 luglio 2020, la CGUE ha raggiunto una decisione molto importante riguardante:

  1. I programmi „Privacy Shield”
  2. Utilizzo di clausole contrattuali standard

La CGUE ha ritenuto che il Privacy Shield come meccanismo per il legittimo trasferimento di dati personali dall'Europa negli Stati Uniti non sia valido. Ovunque si utilizzi questo meccanismo, l'approccio deve quindi essere corretto. Spesso questo meccanismo è stato utilizzato per il trasferimento di dati nel settore del marketing, del supporto IT, delle applicazioni moderne. Facciamo attenzione a verificare anche se da qualche parte nella catena di lavorazione, in una fase successiva, questo meccanismo non sia stato utilizzato.

Per quanto riguarda le clausole contrattuali standard, tale strumento viene mantenuto. Tuttavia, la CGUE ha indicato l'obbligo di esaminare il livello di protezione dei dati personali nel paese verso il quale le clausole devono essere trasferite. Per il momento è troppo presto per valutare come questo requisito sarà applicato dalle autorità di vigilanza. Le nostre prime preoccupazioni riguardano la possibilità che la SCC sarà in grado di applicare „automaticamente” il trasferimento dei dati personali negli Stati Uniti.

La sentenza è ancora in fase di revisione. Maggiori informazioni: https://noyb.eu/en/cjeu?fbclid=IwAR3vcFuF8HpwR0avQJJ9bo-x0kOFVQRAH3mV-ldX_is7DUZOlkdt528SPVg

Siamo a Vostra disposizione per discutere casi e preoccupazioni specifiche.